Le Case D’Arte | William Eggleston Lace Curtain

Midsummer Night’s Dream 🔅 Progetto de Le Case d’Arte, Corso di Porta Ticinese 87 Quattro settimane di mostre accompagnate da talk, concerti e proiezioni film. Si parte mercoledì 19 giugno con William Eggleston/Lace Curtain Due lavori e una tavola rotonda con Leonardo Caffo, Carlotta Cossutta Davide Dal Sasso h 18.30 Per info lecasedarte@gmail.com Advertisements

Read more "Le Case D’Arte | William Eggleston Lace Curtain"

The Enjoy Reading Project

The Enjoy Reading Projectè un progetto aperto che combina lettura e convivialità. The Enjoy Reading Projectè un sistema mobile di oggetti progettati da Azzurra Muzzonigro (Waiting Posthuman Studio) e Emanuele Braga (Landscape Choreography) e realizzati da Ebony Carpentry per la Libreria Verso. The Enjoy Reading Project intende stabilire un contatto fra lo spazio interno della […]

Read more "The Enjoy Reading Project"

Alla ricerca di un centro di gravità permanente

Alla ricerca di un centro di gravità permanente Un dialogo tra Leonardo Caffo e Andrea Staid Sabato 15 giugno 2019 dalle ore 09:30 alle 13:30 Università del Salento Piazza Tancredi 7, 73100 Lecce SALA DEL RETTORATO. Festa della Filosofia Politica Secondo Gilles Deleuze la forma di vita del contemporaneo verso cui tutti dobbiamo tendere è […]

Read more "Alla ricerca di un centro di gravità permanente"

Per un’antropologia critica: seminario con Michael Taussig

Cox18 Via Conchetta, 18, 20136 Milano evento NAVEN – foglio volante di antropologia, Libreria Calusca, Archivio Primo Moroni e CSOA COX18 presentano due giorni di incontri seminariali con Michael Taussig Michael Taussig è un antropologo noto per i suoi studi etnografici non convenzionali e spesso provocatori. Fortemente influenzato dalla teoria critica della Scuola di Francoforte […]

Read more "Per un’antropologia critica: seminario con Michael Taussig"

L’India di Terzani. Un dialogo immaginario | al Circolo dei Lettori

Circolo dei Lettori, Torino Giovedì 30 maggio 2019 dalle ore 18:30 alle 19:30 Quando andava in India, Tiziano Terzani si sentiva parte del creato. L’amava di quell’amore istintivo, inspiegabile e disinteressato che si condivide solo con ciò che entra nell’anima, fino in fondo. Quel paese “sporco, povero, infetto; a volte ladro e bugiardo, spesso maleodorante, […]

Read more "L’India di Terzani. Un dialogo immaginario | al Circolo dei Lettori"